Attività coadiuvanti

Tempo di lettura 8 min

Quando si parla di attività coadiuvanti per la Sclerosi Multipla, facciamo riferimento a esercizi e abitudini che una persona affetta da questa patologia può introdurre nella sua vita quotidiana per mantenersi attiva e alleviare alcuni sintomi.

Se svolte in combinazione con trattamenti e cure farmacologiche, queste attività complementari possono aiutare a gestire meglio la Sclerosi Multipla.

Ovviamente, così come tutti gli altri trattamenti, è sempre meglio fare affidamento al proprio medico di base o al fisioterapista prima di iniziare, poiché i sintomi della Sclerosi Multipla variano da persona a persona, e di conseguenza anche le attività consigliate e quelle da evitare.

Di seguito, trovi alcuni suggerimenti sulle attività coadiuvanti da intraprendere se affetti da Sclerosi Multipla.

Musicoterapia

La musicoterapia è nota da tempo per i suoi effetti benefici: già durante la Prima Guerra Mondiale veniva utilizzata per aiutare la guarigione emotiva dei feriti. Oltre agli effetti calmanti che ha la musica in generale, è anche un modo per incoraggiare i movimenti del corpo seguendo il ritmo dei suoni. Questo genera movimenti fisici ulteriori rispetto a quelli essenziali, migliorando la coordinazione e la concentrazione. Inoltre, fare azioni ripetitive può anche influenzare e migliorare la resistenza fisica di una persona affetta da Sclerosi Multipla, giovando all’andatura e alla camminata. Anche in caso di ansia, depressione e stress si possono avere grandi benefici dall’ascolto o dall’esecuzione di musica. Può aiutarti a rilassare la mente e ad affrontare le emozioni riguardo la Sclerosi Multipla.

Mindfulness

Cos’è la mindfulness?
È consapevolezza della propria mente e del proprio corpo, può essere un modo per allontanarsi dallo stress quotidiano, ma anche uno strumento per affrontare al meglio i giorni più difficili. Per una persona affetta da Sclerosi Multipla, questo tipo di tecnica – se praticata con costanza e impegno – può rivelarsi un aiuto fondamentale per sentirsi più in controllo delle proprie emozioni, ma anche per migliorare la qualità della vita, la salute mentale e l’affaticamento. Vuoi iniziare a esercitarti insieme a noi? Clicca qui per consultare la nostra pagina dedicata alla Mindfulness.

Attività per il corpo

Un altro aspetto da non trascurare è l’esercizio fisico.
È essenziale per una persona affetta da Sclerosi Multipla, perché può apportare benefici a più livelli, fisici e mentali, e in alcuni casi avere un ruolo fondamentale nel ritardare o alleviare leggermente alcuni sintomi della patologia.

È opportuno scegliere al meglio gli esercizi più adatti a ogni persona per rispettare le capacità individuali, quindi ricorda sempre di rivolgerti a medici specialisti prima di iniziare.
L’attività fisica ha anche effetti benefici sull’umore e sulla qualità della vita, combattendo l’affaticamento e la depressione.Tra queste attività, troviamo la fisioterapia, il pilates e lo yoga. Vediamole insieme più nello specifico.

Fisioterapia

Molti sintomi legati alle capacità motorie, se trattati in anticipo o fin dall’esordio della Sclerosi Multipla, possono essere attenuati da una corretta e costante cura fisioterapica.

Secondo alcune ricerche, spesso le persone affette da Sclerosi Multipla non sanno bene come e quando praticare sport o fare attività fisica. Come sempre, prima di iniziare, rivolgiti a fisioterapisti esperti che possano insegnare e indicare le corrette attività da svolgere in base alla tua condizione specifica. Gli effetti positivi che ha sul corpo un allenamento regolare sono innegabili, e non solo in termini di affaticamento o sicurezza nel camminare, ma anche sulla mente e sulla depressione.

Parla con il tuo fisioterapista, saprà indicarti quali attività sono più consone per te e quali i limiti da non superare, e poi strutturate insieme un piano di allenamento adeguato.

Pilates

Il Pilates è un programma di esercizi sviluppato negli anni ’20 dall’istruttore di fitness tedesco Joseph Pilates, che ha originariamente creato questa serie di allenamenti a scopo riabilitativo.

L’obiettivo principale di questa pratica è infatti il rafforzamento della colonna cervico-dorso-lombare.

Praticare pilates aiuta la stabilità e la forza muscolare ed è utile anche per migliorare l’equilibrio, il movimento e a ridurre la fatica, un sintomo comune della Sclerosi Multipla.

Anche in questo caso, la pratica costante è fondamentale per trarre un effettivo giovamento.

Visita la sezione dedicata per scoprire le attività di pilates a te dedicate.

Yoga

Lo yoga è una disciplina nata in India e al suo interno racchiude un insieme di esercizi fisici, respiratori e mentali che puntano a dare equilibrio ed energia alla sfera fisica ed emotiva.

Questa attività aiuta a migliorare l’umore, la mobilità e la forza muscolare, favorendo il rilassamento, e a ottenere una maggiore consapevolezza del tuo corpo attraverso allungamenti ed esercizi che rafforzano muscoli e spirito.

Come tutte le attività motorie, una pratica continua e costante ti aiuterà a migliorare flessibilità e forza fisica.
 

In occasione della settimana dedicata alla Sclerosi Multipla – dal 25 al 31 maggio – con il patrocinio di AISM (Associazione Italiana Sclerosi Multipla) abbiamo organizzato un percorso di yoga online #OmWork, per aiutare le persone affette da questa patologia di ritrovare la propria dimensione: fisica, spirituale ed energetica.
 

Consulta la pagina #OmWork per maggiori informazioni e per seguire le video lezioni su YouTube.

    https://www.mssociety.org.uk https://www.aism.it/riabilitazione_e_sclerosi_multipla_5_cose_da_sapere https://www.aism.it/struttura/sezione_provinciale_aism_trieste/attivit%C3%A0_di_benessere
    https://www.multiplesklerose.ch/it/vivere-con-la-sm/suggerimenti-per-la-salute/esercizi-di-fisioterapia https://multiplesclerosisnewstoday.com/faith-of-the-mustard-seed-a-column-by-debi-wilson/2017/02/27/the-benefits-of-music-therapy-for-ms


Condividi:

Sono in Movimento è un progetto di Sanofi dedicato alle persone con Sclerosi Multipla e ai loro caregiver.
Sono in Movimento è conoscere la patologia e i consigli per migliorare la qualità della propria vita.

CODICE MAT-IT-2201635