Decorso della sclerosi multipla

In questa sezione riceverai informazioni e approfondimenti utili su diversi argomenti, come, ad esempio, il decorso clinico della sclerosi multipla nel tempo: indipendentemente dal tipo di sclerosi multipla (SM) di cui si soffre, infatti, il modo in cui essa progredisce può essere imprevedibile e totalmente diverso caso per caso.

Inoltre, potrai comprendere cosa accade nel paziente quando si presentano i primi sintomi della sclerosi multipla: il cervello, inizialmente tenta di far fronte alla perdita di cellule nervose riparando la mielina, un processo noto come rimielinizzazione, tuttavia, poiché questi meccanismi di riparazione possono mascherare i sintomi della sclerosi multipla, può accadere che alcuni pazienti non ricevano la diagnosi né il trattamento nelle fasi iniziali.

Infine, affronteremo il tema dell’importanza di come un trattamento precoce e post diagnosi possa essere d’aiuto nel prevenire i danni che possono manifestarsi a carico del cervello, oltre che rallentare lo sviluppo di invalidità nei pazienti affetti e la progressione della patologia nel tempo: la ricerca suggerisce che somministrare un trattamento subito dopo la diagnosi di sclerosi multipla può aiutare a prevenire il danno permanente al sistema nervoso centrale (SNC) e rallentare lo sviluppo di invalidità. Questa è una considerazione importante anche per le persone che hanno avuto una sola riacutizzazione dei sintomi di sclerosi multipla. Alcuni trattamenti possono allungare l’intervallo tra una recidiva e l’altra nonché limitare il danno e la velocità con cui procede la perdita di volume cerebrale. In base a queste considerazioni, potrebbe essere utile valutare insieme al tuo medico l’inizio del trattamento in una fase precoce della malattia, anche se ti senti bene.

Come progredisce la SMRR

Indipendentemente dal tipo di sclerosi multipla (SM) di cui si soffre, il modo in cui essa progredisce può essere imprevedibile e totalmente diverso caso per caso.

La SM è sempre attiva?

Come possiamo scoprire quando la sclerosi multipla (SM) sta causando danni? Che cosa accade al tuo cervello quando non stai avendo una recidiva?

Quando iniziare un trattamento per la SM

La ricerca suggerisce che somministrare un trattamento subito dopo la diagnosi di sclerosi multipla può aiutare a prevenire il danno permanente al sistema nervoso centrale (SNC) e rallentare lo sviluppo di invalidità.

Sono in Movimento è un progetto di Sanofi dedicato alle persone con Sclerosi Multipla e ai loro caregiver.
Sono in Movimento è conoscere la patologia e i consigli per migliorare la qualità della propria vita.

CODICE MAT-IT-2201635